Comunicati e rassegna stampa

Pisa, 17 novembre 2020
La Biblioteca comunale SMSBiblio al tempo della pandemia

L’Associazione AMICI della SMS BIBLIO PISA, nata in occasione del trasferimento della biblioteca comunale dalla sede storica a quella di Via S. Michele degli Scalzi, per supportare questa istituzione in tutte le sue attività e farsi partecipe della vita culturale della città, interviene pubblicamente sulla situazione attuale della Biblioteca SMSBiblio, perché ciò sia di stimolo al dibattito culturale e politico cittadino.
In questo periodo così complesso e di relazioni sociali ridotte, che purtroppo durerà a lungo a causa della pandemia, è necessario dare una scossa per rilanciare le attività delle istituzioni culturali cittadine, in particolare della SMSBIBLIO, anche con nuovi strumenti adeguati alla situazione attuale.

Le biblioteche sono state chiuse di nuovo formalmente dal DPCM del 3/11 , ma la biblioteca comunale di Pisa era già chiusa da tempo e ha mantenuto negli ultimi mesi il solo servizio del prestito e restituzione su appuntamento. Attualmente gli orari possibili per le prenotazioni sono dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 14,30 alle 16 , creando disagi per gli utenti che lavorano e non solo. Le carenze di personale, che già affliggevano la Biblioteca, non possono giustificare, crediamo, né tantomeno spiegare un orario di apertura così ridotto ; proprio in questo periodo così difficile, sarebbe importante che la “voce” della biblioteca fosse più forte e più vicina ai suoi tanti e affezionati utenti.

Altre biblioteche in Toscana non hanno mai cessato le proprie attività durante la pandemia; per esempio, a Firenze, le biblioteche comunali si sono organizzate per un servizio di libri a domicilio oltre che d’asporto. Con la funzione “Utente in linea” è possibile richiedere il prestito e concordare l’appuntamento per la consegna dei libri a casa . L’attività si avvale dell’apporto degli operatori delle cooperative di servizio e della messa a disposizione di un mezzo comunale per il trasporto.
Il prestito a domicilio e da asporto sono soluzioni adottate in ottemperanza alle linee strategiche elaborate dal tavolo tecnico della Regione Toscana in collaborazione con i rappresentanti delle Reti bibliotecarie toscane.
Le biblioteche civiche devono continuare a fornire un servizio essenziale di conoscenza, educazione, svago e studio in tutte le forme che la situazione attuale permette: i libri ci aiutano anche ad essere meno soli.

Chiediamo, quindi, di potenziare il prestito da asporto con l’allargamento dell’orario di apertura e con l’ampliamento del tempo a disposizione per i servizi telefonici; proponiamo, inoltre, la creazione di una chat on line che funzioni anche il sabato per permettere agli utenti di confrontarsi con i bibliotecari, che possono consigliare e diventare professionalmente attivi. Infine, chiediamo, nel rispetto dei protocolli già esistenti, che la biblioteca possa avviare un servizio di consegna a domicilio nei modi e nelle forme da concordare con il personale della biblioteca. L’ iniziativa dei libri a domicilio potrebbe, peraltro, diventare permanente per venire incontro a tutti gli utenti “fragili” o con disabilità, che non hanno la possibilità di accedere facilmente alla biblioteca.
Qualcosa si deve fare, auspichiamo che si faccia il prima possibile!

Caterina Violo
Presidente Amici della SMS Biblio Pisa

Pisa, 28 febbraio 2019
Situazione relativa al tetto-giardino della biblioteca comunale SMSBiblio di Pisa.

Egr. Signor Sindaco,
come componenti del consiglio direttivo dell’associazione AMICI della SMS BIBLIO PISA, andiamo ad esporre quanto segue.
La scelta progettuale di dotare la biblioteca comunale SMSBiblio di un tetto-giardino calpestatile, è stata senz’altro corretta e tecnologicamente sostenibile, in quanto offre prestazioni termo-climatiche vantaggiose e perché, da un punto di vista architettonico, ha permesso di ricavare un luogo per attività all’aperto che arricchisce le opportunità offerte dalla biblioteca. Purtroppo, da alcuni anni, questo spazio è stato interdetto al pubblico e non più riaperto per motivi di sicurezza relativi al dissesto della pavimentazione.
Come associazione Amici della SMS Biblio di Pisa, riteniamo che questo intervento di ripristino funzionale non sia più procrastinabile. Confidiamo nella sensibilità di questa Amministrazione affinché intraprenda le azioni necessarie, nei tempi e nei modi che riterrà opportuni, per il superamento dello stato di incuria in cui versa la terrazza-giardino della SMSBiblio e che, a tutt’oggi, non consente l’accessibilità e la fruibilità di questo importante e singolare spazio.
Con spirito costruttivo,
Per Il consiglio direttivo Associazione Amici della SMS Biblio Pisa

Pisa, 06 nov 2018

Egr. Signor Sindaco, Egr. assessore,
come componenti del consiglio direttivo dell’associazione AMICI della SMS BIBLIO PISA, andiamo ad esporre quanto segue.


La nostra associazione, nata nel 2013, in occasione del trasferimento della biblioteca comunale dalla sede storica a quella di Via S. Michele degli Scalzi, ha come principale scopo sociale la valorizzazione di SMSBIBLIO nonché quello di contribuire al suo sviluppo.
L’andamento delle numerose e significative attività e il numero consistente di utenti di tutte le età che essa attrae, ci sembra dimostrino il crescente interesse della cittadinanza per questa struttura e la necessità di rafforzarne il ruolo.
In questi anni abbiamo proficuamente collaborato con il personale della biblioteca; si pensi ad alcune importanti iniziative culturali che ci hanno visto sinergicamente protagonisti quali la Carovana della Lettura, l’istituzione di cinque punti di lettura nell’Ospedale di Cisanello in collaborazione anche con la direzione dell’AOUP, gli incontri con gli autori (a titolo di esempio: Maurizio De Giovanni, Franco Cardini, Nadia Chiaverini, Sebastiano Mondadori e Remo Bodei, Francesca Scotti, Elvira Serra), i corsi di italiano per stranieri, il Gruppo di Lettura, il progetto di richiamo nazionale IN-BOOK, che si appresta a realizzare la seconda fase con l’istituzione e l’attivazione di corsi per formare operatori qualificati in questo delicatissimo settore - progetto che ci vede protagonisti con la Biblioteca SMS, L’istituto di Neuropsichiatria Fondazione ‘Ca’ Granda’ di Milano, con il Centro Sovrazonale Comunicazione Aumentativa (CSCAA) di Milano e con di l’IRCCS Fondazione Stella Maris Di Tirrenia.
La notizia di questi giorni però, a seguito della messa in quiescenza di alcuni dipendenti della struttura e il concomitante trasferimento di altri destinati a diverso incarico ci preoccupa moltissimo, perché diventerà difficile, per la nostra associazione, portare a termine queste importanti iniziative.
La Biblioteca comunale, stante questo stato di cose, si appresta a attraversare un momento di grande sofferenza organizzativa e che inevitabilmente si rifletterà sulla qualità del servizio ci auguriamo, quindi, che questa situazione sia superata quanto prima.
Per questi motivi, auspichiamo che a breve venga individuata la giusta soluzione, per consentire alla struttura di crescere e svilupparsi ancora di più e assolvere al proprio ruolo sia in ambito culturale come luogo di conoscenza che in quello sociale come luogo d’incontro e di relazioni.
Rimanendo in attesa di una vostra cortese risposta in merito.

Cordiali saluti,
Caterina Violo - Presidente dell’Associazione Amici SMS Biblio Pisa

Pisa, 6 novembre 2018
Preoccupazione per il futuro della biblioteca SMSBiblio.

Caterina Violo, presidente dell’associazione Amici della SMS Biblio di Pisa, insieme a tutto il Consiglio Direttivo, esprime tutta la sua preoccupazione per quanto succede alla biblioteca comunale che, a seguito del trasferimento di alcune sue figure fondamentali ad altri incarichi, operate dall’Amministrazione Comunale, rispetto alle quali non entriamo nel merito, e in concomitanza di alcuni pensionamenti, stanno mettendo in grave difficoltà il suo normale funzionamento. E’ inutile ricordare l’ importanza e il ruolo che la SMSBiblio, la più importante biblioteca pubblica della nostra città, rappresenta per i cittadini, di tutte le età, che giornalmente la frequentano. Chiediamo al Sindaco e all’Assessore competente che facciano chiarezza al più presto su questo stato di cose e che tranquillizzino i cittadini sul futuro della biblioteca. Nel frattempo, chiederemo alla comunità pisana di firmare una petizione a favore della biblioteca e terremo alta l’attenzione sulle problematiche che la riguardano. Nei prossimi giorni lanceremo la campagna sul web a sostegno della biblioteca #iostoconlabibliotecasmsbiblio.
Pisa, 6 novembre 2018
Caterina Violo
Presidente Associazione Amici delle SMS Biblio Pisa.
amici.smsbiblio.pisa@gmail.com

Pisa, 21 aprile 2018
RACCONTAMARINA

manifestazione culturale a cura dell’associazione Amici della SMS Biblio Pisa
con il contributo del comune di Pisa nell’ambito di MARENIA D’INVERNO 2018
Sabato 21 aprile 2018
ore 17,00
Circolo Il Fortino
Via Sirenetta 6 - Marina di Pisa
Infoline : 050 36195
Web: www.amicismsbiblio.it/Attivita/raccontamarina.html

Raccontamarina è un racconto collettivo di Marina e più in generale del litorale Pisano, declinato attraverso differenti linguaggi. E’ rivolto a tutti i cittadini allo scopo di far conoscere e valorizzare in modo diverso la storia del nostro litorale.
La manifestazione è aperta a tutte le esperienze di ‘racconto’ dalla recita di poesie, alla lettura di testi, alla pittura, all'architettura e all’urbanistica, alla musica e per finire alla tradizione gastronomia marinese.
Con essa, intendiamo stimolare un percorso creativo che, tenendo conto delle relazioni tra il territorio e la comunità locale, sia capace di incidere sugli aspetti dell'inclusione culturale e sociale e intergenerazionale.
Il programma prevede:
‘Marina vista dai bambini e dalle bambine’ Scuola elementare G. Viviani.
‘Marina tra nostalgia e realtà’ di Riccardo Ciuti
‘Il mio Viviani’ di Cristina Barsantini
‘Sola, in randagia libertà’ lettura di Erles Modafferi
‘Il pane d’inverno. L’epopea delle cee’ lettura di Nadia Chiaverini
‘Marina di Pisa tra D’Annunzio, Campana e Viviani’ di Fabiano Corsini
Accompagnamento musicale a cura di Maurizio Bigongiali
Scorribande gastronomiche e cena marinese*
In esposizione alcune opere di Giuseppe Viviani
La manifestazione si inserisce nell’ambito di MARENIA D’INVERNO Non solo mare - Litorale pisano, Marina di Pisa,Tirrenia, Calambrone, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Pisa.

AMICI della SMS BIBLIO PISA
www.amicismsbiblio.it - email: amici.smsbiblio.pisa@gmail.com
*(per partecipare alla cena è necessario prenotare, al costo 18,00€, direttamente presso il circolo il fortino tel.050 36195 )

Pisa, 7 giugno 2016
Preoccupazione per la mancata sostituzione del dirigente alla SMSBiblio.

Al Signor Sindaco di Pisa
dr. Marco Filippeschi
e.p.c. Signor Assessore alla Cultura
dr. Andrea Ferrante
Egr. Signor Sindaco, Egr. assessore,
come componenti del consiglio direttivo dell’associazione AMICI SMS BIBLIO PISA, andiamo ad esporre quanto segue.
La nostra associazione, nata nel 2013, in occasione del trasferimento della biblioteca comunale dalla sede storica a quella di Via S. Michele degli Scalzi, ha come principale scopo sociale la valorizzazione di BIBLIO SMS nonché quello di contribuire al suo sviluppo.
L’andamento delle numerose e significative attività e il numero consistente di utenti di tutte le età che essa attrae, ci sembra dimostrino il crescente interesse della cittadinanza per questa struttura e la necessità di rafforzarne il ruolo.
In questi tre anni abbiamo proficuamente collaborato con il personale della biblioteca; si pensi ad alcune importanti iniziative culturali che ci hanno visto sinergicamente protagonisti quali la Carovana della Lettura, l’istituzione di cinque punti di lettura nell’Ospedale di Cisanello in collaborazione anche con la direzione dell’AOUP, gli incontri con gli autori (a titolo di esempio: Maurizio De Giovanni, Franco Cardini, Nadia Chiaverini, Sebastiano Mondadori e Remo Bodei, Francesca Scotti, Elvira Serra), i corsi di italiano per stranieri, il Gruppo di Lettura che trova spazio all’interno della biblioteca.
Da qualche settimana però, a seguito della messa in quiescenza della Dirigente, è diventato più difficile per la nostra associazione rapportarci in modo continuativo con la biblioteca e ciò, nonostante il lodevole sforzo del personale. La Biblioteca comunale sta attraversando un momento di grande sofferenza organizzativa e di mancanza di indirizzo culturale e ci auguriamo che questa situazione sia superata quanto prima.
Per questi motivi, auspichiamo che a breve venga individuato il responsabile della biblioteca, per consentire alla struttura di crescere e svilupparsi ancora di più e assolvere al proprio ruolo sia in ambito culturale come luogo di conoscenza che in quello sociale come luogo d’incontro e di relazioni.
Al riguardo, ci auguriamo, altresì, che il futuro responsabile venga individuato tra persone di provata conoscenza ed estese esperienze professionali nel settore bibliotecario.
Rimanendo in attesa di una vostra cortese risposta in merito.

Cordiali saluti,
Associazione Amici SMS Biblio Pisa
Caterina Violo Vice Presidente
Sandra Di Majo del consiglio direttivo
Sergio Manfreda del consiglio direttivo

Mobirise

26 ottobre 2015

“Libri in reparto”, l’iniziativa degli Amici Sms Biblio Pisa che porta la lettura in corsia

Client

Mobirise

30 giugno 2016

Propoposte e idee per la tutela e la valorizzazione del sistema bibliotecario e archivistico pisano.

 

Mobirise

12 ottobre 2017

La sezione In-Book alla biblioteca SMS

 

Mobirise

23 novembre 2018

Lettera aperta, al Sindaco e all'Assessore alla Cultura, dell'associazione Amici della SMS Biblio Pisa.

Client

Mobirise

24 novembre 2018

Continuano a ridursi gli addetti alla SMSBilio: servizi a rischio. Interviene la presidente Caterina Violo.

Mobirise

Dicembre 2019

La poesia non dimentica

 

Mobirise

18 Novembre 2020

Intervento della presidente Violo a favore della Biblioteca SMSBilio

 

Built with Mobirise - Find more